Chinesiterapia attiva e passiva

Con il termine di chinesiterapia si intende l'esecuzione, a scopo terapeutico, di movimenti ripetuti, attivi e/o passivi, secondo un piano e dosi prestabilite.

Nella chinesi passiva è il fisioterapista che esegue dei movimenti sull'articolazione da rieducare, senza alcuna partecipazione motoria volontaria del paziente: fondamentali sono le conoscenze anatomiche del terapista e la sua esperienza.

Nella chinesi attiva è il paziente che esegue movimenti volontari, mettendo in pratica i suggerimenti del terapista.

Indicazioni: recupero della motilità articolare e della forza muscolare in tutti i postumi di eventi traumatici e nel decorso post-operatorio.

Controindicazioni: in mani esperte non vi sono controindicazioni. 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Continuando ad utilizzare il sito acconsenti all'uso dei cookie. Chiudi